Villa storica prestigiosa 10 km Bologna

40069 Ponte Ronca BO, Italia
Vendita Trattative riservate - Villa, Villa padronale
Safa261 585 30000 10 Bedrooms 4 Bathrooms 1700 Year Built

Villa storica prestigiosa 10 km Bologna

Villa storica prestigiosa 10 km Bologna (Strada dei Castelli Medievali)

Villa storica prestigiosa 10 km Bologna comodissima alle principali vie di comunicazione, Villa del 1700  (Strada dei Castelli Medievali) –  è immersa da un immenso e bellissimo parco secolare che circonda la casa a 360°     completamente recintata da alberi e piante ad alto fusto  che assicura la totale privacy. La Villa si dispone su 3 piani principali di mq. 183 cadauno, oltre a scantinato e soffitta. Al piano terra si trova una appendice di mq. 35 per i locali di servizio. Nelle adiacenze si trova un fabbricato dedicato originariamente alle stalle nelle cui vicinanze si trova un forno, un pozzo e una rifrescante pergola,  un altro fabbricato attualmente utilizzato come garage di mq. 64 nelle vicinanze della Villa.

La Villa al  piano terra ha due ingressi principali che danno accesso ad ampio atrio di ingresso centrale dal quale si dispongono grande sala da pranzo con camino storico, cucina, dispensa, oltre a soggiorno e zona living, 2 camere adatte a studio e un bagno.  Al piano superiore ampio atrio,  4 grandi camere e 2 bagni, al piano secondo: atrio principale, 5 camere e bagno. Piano sottotetto/soffitta : h. max. 200 cm h. min. 70 cm, piano interrato: cantina altezza cm. 220 in 3 locali.

Trattasi di immobile unico di grande prestigio e immagine, ottimo anche come eventuale casa di rappresentanza aziendale, centro congressi, Spa di lusso, scuola privata. La villa è provvista di tutti i servizi, possibilità di ristrutturare antichi stalle e magazzini con cambio d’uso ad appartamenti.

Più info in Agenzia Safa Immobiliare http://www.immobiliaresafa.it  051/576767.

 

Info su Bologna

Villa storica prestigiosa 10 km Bologna

Bologna (pronuncia: [boˈloɲɲa]Bulåggna [buˈlʌɲɲa] in dialetto bolognese) è un comune italiano di 390 380 abitanti, capoluogo dell’omonima città metropolitana, a sua volta capoluogo dell’Emilia-Romagna. Si tratta del settimo comune più popolato d’Italia ed è il cuore di un’area metropolitana di 1.013.376 abitanti. Sede della più antica università del mondo occidentale, Bologna ospita numerosi studenti. Nota per le sue torri e i suoi lunghi portici, possiede un ben conservato centro storico, fra i più estesi d’Italia.

La città, i cui primi insediamenti risalirebbero almeno al I millennio a.C., fu un importante centro urbano dapprima sotto gli Etruschi e i Celti, poi sotto i Romani poi ancora, nel Medioevo, come libero comune. Capitale settentrionale dello Stato Pontificio a partire dal Cinquecento, ebbe un ruolo molto importante durante il Risorgimento e, durante la seconda guerra mondiale, fu un importante centro della Resistenza. Nel secondo dopoguerra, come buona parte dell’Emilia, è stata governata quasi ininterrottamente da amministrazioni di sinistra.

Bologna è un importante nodo di comunicazioni stradali e ferroviarie del nord Italia, in un’area in cui risiedono importanti industrie meccaniche, elettroniche e alimentari. È sede di prestigiose istituzioni culturali, economiche e politiche e di uno dei più avanzati quartieri fieristici d’Europa. Nel 2000 è stata “capitale europea della cultura”, mentre dal 2006 è “città della musica” UNESCO.

Bologna è situata nelle propaggini meridionali della pianura Padana, a ridosso dei primi rilievi collinari dell’Appennino tosco-emiliano, fra lo sbocco delle valli del fiume Reno e del torrente Savena, che la bagnano longitudinalmente, rispettivamente a ovest e a est. L’altimetria del territorio comunale spazia dai 29 m s.l.m. del quartiere di Corticella ai 54 del centro del capoluogo, fino ai circa 280 del Colle della Guardia, che domina sull’area urbana, e ai circa 390 del Monte Sabbiuno ai confini meridionali del territorio comunale.

La zona di Bologna risulta abitata fin dal III millennio a.C., ma è soprattutto dal IX secolo a.C. che si registrano insediamenti di rilievo, come risulta dagli scavi effettuati a partire da metà Ottocento nella vicina Villanova, frazione di Castenaso. In questo periodo, e fino al VI secolo a.C., la zona dove sorge oggi Bologna era occupata da nuclei insediativi appartenenti ad una popolazione dell’età del ferro detta civiltà villanoviana, dal nome del luogo della sua prima scoperta. Nel VII-VI secolo a.C. abbiamo testimonianze di un’apertura ai modelli culturali e artistici della vicina Etruria, con la maturazione nella zona della civiltà etrusca, durante la quale la città fu chiamata Felsina (in etruscoVelzna o Felzna).

Successivamente (V-IV secolo a.C.), con la discesa dei Galli nella penisola, gli Etruschi vennero progressivamente messi in minoranza. Il dominio gallico sulla zona durò fino al 196 a.C., anno in cui i Galli Boi furono soggiogati dai Romani. Nel 189 a.C. questi ultimi fondarono sul sito una colonia di diritto latino a cui diedero il nome di Bononia.

 

 

Altre Proprietà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp chat